FANDOM


Pollastroni
Pollastroni
Nome (Jp) : ギガントコックス (Giganto Kokkusu)
Specie: Pollo
Sesso: Maschio
Schieramento: Nessuno
Luogo d'origine: Odissea Oscura
Prima Apparizione: Kirby: Triple Deluxe

I Pollastroni[1] sono un trio di polli colorati che funge da mini-boss in Kirby: Triple Deluxe.

Aspetto

I Pollastroni sono degli enormi polli dalla forma rotonda. Con due zampe collegate al resto del corpo, delle ali curve, una penna dietro la testa e due occhi gialli con dei segni a zig-zag attorno ad essi. Presentano un motivo a rombi sulle penne ed indossano tutti un papillon. Uno dei pollastroni ha una colorazione verde, uno ha una colorazione blu ed uno ha una colorazione viola. Si può notare che il Pollastrone viola ha papillon più grande e presenta segni differenti attorno agli occhi.

Storia

Kirby: Triple Deluxe

Kirby incontra i Pollastroni alla fine del Livello 1 dell'Odissea Oscura, dopo aver ottenuto l'Ipernova. I Pollastroni se ne stanno appollaiati sui pilastri sullo sfondo e, non appena Kirby gli si para davanti, partono all'attacco, uno alla volta. Per sconfiggere i Pollastroni, Kirby deve fargli finire addosso la Radiciotta, situata al centro dello schermo. Ogni Pollastrone ha il suo metodo d'attacco: il Pollastrone verde attacca lanciando proiettili d'aria da destra; il Pollastrone blu si sposta da sinistra a destra e viceversa per poi lanciare due proiettili d'aria alla volta; il Pollastrone viola si muove da sinistra a destra e viceversa con una traiettoria circolare, entrando ed uscendo dal primo piano girandogli attorno per rendere difficile colpirlo con la Radiciotta, ed attacca con tre proiettili d'aria in una volta. Ogni volta che un Pollastrone viene sconfitto, questi perde le penne. I Pollastroni verde e blu precipitano nel vuoto, mentre quello viola si schianta contro lo schermo prima di precipitare.

I Pollastroni vengono nuovamente incontrati alla fine del Livello 8x della Nuvola Nobile.

Note

  1. https://miiverse.nintendo.net/posts/AYMHAAACAABnUYoKjMBCXA
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.