FANDOM


Dottor Moro

Dottor Moro

Dottor Moro Mostro

Nome (Jp) : ドクター・モロ (Dokutā moro)
Specie: Ignota
Sesso: Maschio
Schieramento: Nightmare Enterprises
Luogo d'origine: Creato alla Nightmare Enterprises
Prima Apparizione: Anime, episodio 75: Un'avventura preistorica: prima parte
Ultima Apparizione: Anime, episodio 76: Un'avventura preistorica: seconda parte

Il Dottor Moro è un mostro della Nightmare Enterprises apparso negli episodi 75 e 76 dell'anime.

Aspetto

L'aspetto originale di Dottor Moro è quello di uno scienziato con lunghi capelli grigi, baffi dello stesso colore, camice bianco e un paio di occhiali dalle lenti azzurrine. Nella sua vera forma i suoi capelli assumono un colore più scuro e gli si drizzano in testa, e compaiono artigli dalla punta delle dita.

Storia

La Nightmare Enterprises manda questo mostro a King Dedede affinché crei dei veri dinosauri, dando ai Cozy la prova che non si sono estinti. Moro collabora quindi con Kirby, Tiff, Tuff e Curio (ritenendo King Dedede ed Escargoon troppo stupidi) e incrocia il DNA di alcune lucertole con quello di dinosauri, aggiungendoci il DNA di King Dedede ed Escargoon e successivamente, tramite alcuni insetti (in realtà siringhe), preleva campioni dai Cozy venuti in visita al nuovo parco preistorico eretto quel giorno. I Dino-Mostri creati costringono il gruppo alla fuga e Kirby viene separato da Tiff e Tuff per essere condotto al laboratorio di Moro, dove King Dedede ed Escargoon hanno saputo del piano dello scienziato: realizzare un Dino-Mostro con il DNA di Kirby. Quando Tiff, Tuff, i Cozy che erano con loro e altri apparsi in seguito si ricongiungono a Kirby, Moro li insegue in sella a Kirbysauro e li mette all'angolo grazie agli altri Dino-Mostri. Kirby, sfuggito alla forza aspirante di Kirbysauro grazie alla Stella Warp, ottiene l'Abilità di Copia Bomba da un ordigno esplosivo di King Dedede e nell'esplosione distrugge Moro e i Dino-Mostri.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.